Istituto Comprensivo Immacolatine Paolo da Novi e Liceo Scientifico

Istituto Comprensivo Immacolatine Paolo da Novi e Liceo Scientifico

News Sc. Secondaria I Grado

08Mag

Il 5 maggio si è svolto un vivace incontro della Superiora Generale, madre Rosangela Sala, con i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo grado.

Sottolineando come la Madre Generale sia il simbolo dell’unità delle suore dell’Immacolata, il preside Rizzi l’ha presentata alle cinque classi presenti in Aula Magna e li ha invitati ad ascoltare da lei come sant’Agostino Roscelli intercetti effettivamente la vita di ciascuno dei presenti, in quanto fondatore dell’ordine delle Immacolatine, e quali siano quindi i motivi che lo rendono una persona così affascinante da spingere ogni anno a celebrare la sua festa.

L’incontro si è svolto in modo vivace e interattivo, poiché gli studenti hanno rivolto molte domande alla Madre, alcune progettate e preparate, molte spontanee e improvvisate; madre Rosangela ha  risposto con un sorriso che trapelava dalla mascherina, con una sincerità semplice ed efficace, che è arrivata al cuore dei ragazzi.

E’ stato avviato il dialogo a partire dall’ACCOGLIENZA, molto attuale e “di tendenza”, ma in modo sorprendentemente moderno già base del pensiero roscelliano più di cent’anni fa... per poi approdare al concetto di CARISMA ROSCELLIANO, che madre Rosangela ha definito “un modo di servire gli altri”, di amare tutti coloro che si incontrano ogni giorno e di mettersi a loro disposizione.  Alla domanda sulla VOCAZIONE, la risposta non è stata affatto banale: anziché rifugiarsi nel concetto di “chiamata”, forse difficile da ascoltare e comprendere nel mondo di oggi, la superiora generale ha ribadito decisamente che la base della vocazione è il desiderio di NON ACCONTENTARSI MAI e di scoprire che la felicità risiede proprio nel mettere la propria vita nelle mani di Dio, come recita il salmo 35, affidandosi alla Sue scelte per noi.

L’incontro, poi, si è trasformato inevitabilmente in una serie di domande molto personali, poste dai ragazzi non per curiosità superficiale, ma sincero desiderio di comprendere una persona che così efficacemente parlava loro di scelte su cui raramente si ferma l’attenzione. Dopo aver chiesto quali siano effettivamente i doveri e i compiti di una “superiora generale”, infatti, gli studenti hanno domandato come si fosse sentita al momento della nomina a Madre Generale, se era stata sorpresa della nomina, come ha vissuto un ruolo così “importante”,  cosa le ha lasciato questo ruolo che sta per terminare... Madre Rosangela ha risposto con molta serenità e con una genuinità che è stata vera testimonianza, più di tante parole artificiose e preparate di qualsiasi conferenza o documentario si possa mostrare a degli adolescenti. Ha condiviso le proprie emozioni e il sentimento di umiltà e incredulità al momento della nomina; ha raccontato le proprie precedenti esperienze da insegnante nella scuola, a contatto con i ragazzi, come momento più bello del suo servizio; ha ribadito che l’importanza del suo ruolo è semplicemente una responsabilità più vasta nel servire TUTTI, non solo nel proprio Istituto o non solo in Italia; ha condiviso quali siano i suoi compiti spirituali di attenzione e cura dell’unione fra le suore, del loro benessere, della loro soddisfazione nello svolgere la loro missione, non solo i compiti legati all’economia, al rispetto delle normative, all’organizzazione pratica delle risorse umane e materiali di tanti Istituti nel mondo (in Italia, ma anche in Canada, tantissimi in Argentina, uno in Cile...).

Come messaggio finale, Madre Rosangela ha poi voluto lasciare ai ragazzi tre immagini, che si fissano facilmente nella mente e diventano portatrici di significato: il crocifisso di Furelos, che protende il suo braccio schiodato verso ciascuno di noi in segno di accoglienza, di cura, di sostegno; una spigolatrice, simbolo di come Dio vada a raccogliere non solo le spighe alte e svettanti, ma anche quelle fragili, scartate, abbandonate, ricavando il bene da ciascuno; una Madonna sorridente che fa il solletico al piccolo Gesù, presente a  Firenze e attribuita ad Andrea Pisano, scelta dalla Superiora Generale per ricordare quanto il nostro Agostino Roscelli, come confermano i suoi scritti e le numerose testimonianze, sia stato un sacerdote accogliente e scherzoso, gioioso e contento della propria vita al servizio di Dio.

 

 

07Mag

Nella lotta a tutte le mafie la famiglia fa Primavera

A_WhatsApp_Image_2022-04-01_at_05.56.19_5.jpg

 

Da un progetto nato nelle classi seconde a sostegno della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, i ragazzi delle classi seconde hanno acquisito consapevolezza della loro ferma opposizione a qualsiasi tipo di mafia  ed a qualsiasi forma di omertà.

E’ cresciuto anche un Albero Falcone, le cui foglie sono i pensieri dei ragazzi.

Come ogni buon albero ha anche saputo fiorire, infatti sono comparsi i fiori che riportano i pensieri dei loro genitori perché sono loro la forza vera che accompagna e conduce il pensiero di questi giovani.

Scuola, famiglia e giovani. Soluzione vincente.

Per vedere nei particolari le nostre foglie e i nosti fiori, ecco il video:

 

 

09Dic

I ragazzi della Scuola secondaria e del biennio del liceo durante lo scorso anno scolastico si sono dedicati all PROGETTAZIONE: l'idea iniziale di un negozio che si proponesse in un modo "originale", o nelle modalità o nella merce;  la sua contestualizzazione in una piazza famosa e la sua relazione con il territorio; l'ideazione della struttura architettonica e dei materiali; la realizzazione di un modello 3D; la stesura di grafiche accattivanti ed esaurienti.

 

I tanti lavori sono stati raggruppati per tematiche comuni e montati in video, ma a breve sarà possibile sfogliarli anche in pdf.

(se ci fossero problemi nel caricamento, attendete con pazienza perchè sono 7 video; altrimenti, potete guardarli direttamente sul canale YouTube dell'Istituto: https://youtube.com/playlist?list=PLFbdu4h---9a81DcbtPV5ICC3qT8Dx3dO

 

Un cenno particolare merita l'ultima parte, in cui il progetto è uno, ma dimostra come un progetto possa contenere in sè un messaggio forte e diretto: questo è il pdf sfogliabile.

 

 PARTE 1 - "Idee oltre il prodotto" - progetti che si sono rivelati creativi anche nella scelta dell'offerta alla clientela, non solo prodotti, ma anche servizi...

 

 PARTE 2 - "Prodotti e messaggi" - progetti che non si limitano alla vendita, ma anche alla sensibilizzazione

 

 PARTE 3 - "Dialogando con il contesto" / progetti che hanno messo in stretta relazione il negozio con l'ambiente circostante

 PARTE 4 - "Ad ogni prodotto il suo negozio" - progetti che presentano il proprio prodotto a partire dalle scelte architettoniche

 

 PARTE 5 - "Negozi per stupire" - progetti nei quali la creativit' si davvero sbizzarrita

 

 PARTE 6 - "Progetti vari" - ultima carrellata di progetti simpatici e originali

 

 PARTE 7 - Appendice / "Un progetto speciale"

 

09Dic

I ragazzi della Scuola secondaria e del biennio del liceo durante lo scorso anno scolastico si sono dedicati all PROGETTAZIONE: l'idea iniziale di un negozio che si proponesse in un modo "originale", o nelle modalità o nella merce;  la sua contestualizzazione in una piazza famosa e la sua relazione con il territorio; l'ideazione della struttura architettonica e dei materiali; la realizzazione di un modello 3D; la stesura di grafiche accattivanti ed esaurienti.

 

I tanti lavori sono stati raggruppati per tematiche comuni e montati in video, ma a breve sarà possibile sfogliarli anche in pdf.

(se ci fossero problemi nel caricamento, attendete con pazienza perchè sono 7 video; altrimenti, potete guardarli direttamente sul canale YouTube dell'Istituto: https://youtube.com/playlist?list=PLFbdu4h---9a81DcbtPV5ICC3qT8Dx3dO

 

Un cenno particolare merita l'ultima parte, in cui il progetto è uno, ma dimostra come un progetto possa contenere in sè un messaggio forte e diretto: questo è il pdf sfogliabile.

 

 PARTE 1 - "Idee oltre il prodotto" - progetti che si sono rivelati creativi anche nella scelta dell'offerta alla clientela, non solo prodotti, ma anche servizi...

 

 PARTE 2 - "Prodotti e messaggi" - progetti che non si limitano alla vendita, ma anche alla sensibilizzazione

 

 PARTE 3 - "Dialogando con il contesto" / progetti che hanno messo in stretta relazione il negozio con l'ambiente circostante

 PARTE 4 - "Ad ogni prodotto il suo negozio" - progetti che presentano il proprio prodotto a partire dalle scelte architettoniche

 

 PARTE 5 - "Negozi per stupire" - progetti nei quali la creativit' si davvero sbizzarrita

 

 PARTE 6 - "Progetti vari" - ultima carrellata di progetti simpatici e originali

 

 PARTE 7 - Appendice / "Un progetto speciale"

 

23Ott

 

Open day istituto 2021 2022

 

Per prossimi mesi di novembre e dicembre l'Istituto Comprensivo delle Immacolatine di Piazza Paolo da Novi ha programmato diverse mattinate di scuola-aperta dedicate alle famiglie e agli studenti che, per la prima volta, prendono contatto con il nostro Istituto e desiderano visitarlo per acquisire informazioni sulla nostra offerta formativa. La partecipazione avverrà nel rispetto delle vigenti disposizioni di sicurezza e di prevenzione del contagio da Covid-19.

Il programma prevede distinti appuntamenti dedicati rispettivamente ai nostri corsi scolastici:


SECONDARIA I GRADO: 13-27 novembre; 11 dicembre  
SCUOLA PRIMARIA: 13-27 novembre; 11 dicembre  
SCUOLA DELL'INFANZIA: 20 novembre; 18 dicembre; 22 gennaio 2022 


Per essere informati su date e modalità degli eventi di presentazione vi preghiamo di scrivere una email alla segreteria della scuola di vostro interesse:

  1. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Scuola Infanzia) 
  2. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Scuola Primaria)
  3. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Scuola Secondaria di I grado)

Vi ricordiamo che, per presentarsi ai diversi appuntamenti, occorre prenotare la visita presso le segreterie e possedere il Green Pass.
E’ inoltre prevista la possibilità di contattarci anche in un secondo momento per fissare un colloquio per procedere all'iscrizione.
Vi aspettiamo!

26Set

Nello scorso anno scolastico gli studenti della Scuola Secondaria di Primo grado hanno portato avanti in tutte le discipline il tema "AMBIENTE" presente in Cittadinanza. 

Qui pubblichiamo le tre tappe del Progetto Ambiente svolto durante le lezioni di Musica: riflessione sull'argomento, realizzazione di elaborati grafici (sia a mano sia al computer) e infine composizione di canzoni originali, testo e musica, soprattutto di genere rap. Riportiamo solo alcuni versi di canzoni di studenti che vanno dalla classe prima alla terza dell'anno scolastico 2020 - 2021.

 

Parte 1: i cartelloni

Parte 2: le grafiche

Parte 3: le canzoni 

21Giu

Di seguito, riportiamo i pdf scaricabili per i Libri di testo del prossimo anno scolastico 2021 - 2022. Li troverete comunque sempre a disposizione anche nel relativo Menù "Documenti". 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca sull informativa. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Cookie Privacy.

  Acconsento alla visualizzazione del sito web
EU Cookie Directive Module Information