Istituto Comprensivo Immacolatine Paolo da Novi e Liceo Scientifico

Istituto Comprensivo Immacolatine Paolo da Novi e Liceo Scientifico

Eventi

23Mag

GITA SCOLASTICA VIRTUALE

                       GITA SCOLASTICA VIRTUALE :

UN GIORNO INSIEME ALL’UOMO PRIMITIVO

PREMESSA

Il periodo particolare che ha cambiato il sistema scolastico istituendo la DAD, è stato vissuto dai bambini come una novità che ha generato interesse e spirito di collaborazione, ma ha anche fatto sentire in modo pesante la mancanza di contatto e di condivisione sociale fra coetanei.

Valutando queste esigenze e le problematiche per poterle risolvere le insegnanti hanno pensato di offrire agli alunni una gita virtuale che ,in qualche modo, potesse sostituire almeno una delle tre proposte ad inizio d’anno e naturalmente annullate per i provvedimenti presi a causa del Covid 19, ed offrisse l’opportunità di relazionarsi fra coetanei di classi parallele integrando e consolidando apprendimenti già noti.

LA  META

Poiche’ avremmo dovuto recarci a Toirano per effettuare una visita guidata nelle grotte, alla quale avrebbe seguito un laboratorio sulla costruzione della capanna preistorica e a Campomorone per vedere il museo ed eseguire laboratori per conoscere la tecnica della tessitura e della lavorazione della ceramica.

Si è pensato di far salire gli alunni su un pullman immaginario che, con l’aiuto di un video, percorresse la riviera di ponente, fino a Toirano ,luogo immaginario della gita dove, con l’ausilio di filmati ,commentati “live” dalle docenti ,potessero capire e imparare le tecniche usate dagli uomini del neolitico.

04Mag

Super Quark - DAD Classi 3°

SUPER QUARK, documentaristi si diventa

Essendosi manifestata l’esigenza di dover fare le lezione online, a causa della chiusura delle scuole per il Covid 19, ci siamo trovate davanti ad una realtà nuova da gestire e a bambini che hanno avuto reazioni diverse davanti allo schermo, oltre alla necessità di farli comunicare fra loro poiché impossibilitati a farlo in altro modo. Abbiamo, pertanto, deciso di organizzare un laboratorio che stimolasse le loro capacità di comunicazione unitamente alla curiosità di nuove conoscenze.L’occasione ci è sembrata propizia con lo studio del regno animale nella disciplina scienze e così è nato questo laboratorio.

01Mag

LETTERA DI PAPA FRANCESCO ALLE FAMIGLIE

LETTERA DI PAPA FRANCESCO ALLE FAMIGLIE PER IL MESE DI MAGGIO

 

Cari fratelli e sorelle,

è ormai vicino il mese di maggio, nel quale il popolo di Dio esprime con particolare intensità il suo amore e la sua devozione alla Vergine Maria. È tradizione, in questo mese, pregare il Rosario a casa, in famiglia. Una dimensione, quella domestica, che le restrizioni della pandemia ci hanno “costretto” a valorizzare, anche dal punto di vista spirituale. Perciò ho pensato di proporre a tutti di riscoprire la bellezza di pregare il Rosario a casa nel mese di maggio. Lo si può fare insieme, oppure personalmente; scegliete voi a seconda delle situazioni, valorizzando entrambe le possibilità. Ma in ogni caso c’è un segreto per farlo: la semplicità; ed è facile trovare, anche in internet, dei buoni schemi di preghiera da seguire.

Inoltre, vi offro i testi di due preghiere alla Madonna, che potrete recitare al termine del Rosario, e che io stesso reciterò nel mese di maggio, spiritualmente unito a voi.

Le allego a questa lettera così che vengano messe a disposizione di tutti.

Cari fratelli e sorelle, contemplare insieme il volto di Cristo con il cuore di Maria, nostra Madre, ci renderà ancora più uniti come famiglia spirituale e ci aiuterà a superare questa prova. Io pregherò per voi, specialmente per i più sofferenti, e voi, per favore, pregate per me.  Vi ringrazio e di cuore vi benedico.

Roma, San Giovanni in Laterano, 25 aprile 2020 - Festa di San Marco Evangelista - Papa Francesco

 

O Maria, Tu risplendi sempre nel nostro cammino come segno di salvezza e di speranza.

Noi ci affidiamo a Te, Salute dei malati, che presso la croce sei stata associata al dolore di Gesù, mantenendo ferma la tua fede.  Tu, Salvezza del popolo romano, sai di che cosa abbiamo bisogno e siamo certi che provvederai perché, come a Cana di Galilea, possa tornare la gioia e la festa dopo questo momento di prova.  Aiutaci, Madre del Divino Amore, a conformarci al volere del Padre e a fare ciò che ci dirà Gesù, che ha preso su di sé le nostre sofferenze e si è caricato dei nostri dolori per condurci, attraverso la croce, alla gioia della risurrezione. Amen. 

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio. Non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

«Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio».

Nella presente situazione drammatica, carica di sofferenze e di angosce che attanagliano il mondo intero, ricorriamo a Te, Madre di Dio e Madre nostra, e cerchiamo rifugio sotto la tua protezione.

O Vergine Maria, volgi a noi i tuoi occhi misericordiosi in questa pandemia del coronavirus, e conforta quanti sono smarriti e piangenti per i loro cari morti, sepolti a volte in un modo che ferisce l’anima. Sostieni quanti sono angosciati per le persone ammalate alle quali, per impedire il contagio, non possono stare vicini. Infondi fiducia in chi è in ansia per il futuro incerto e per le conseguenze sull’economia e sul lavoro. Madre di Dio e Madre nostra, implora per noi da Dio, Padre di misericordia, che questa dura prova finisca e che ritorni un orizzonte di speranza e di pace. Come a Cana, intervieni presso il tuo Figlio Divino, chiedendogli di confortare le famiglie dei malati e delle vittime e di aprire il loro cuore alla fiducia. Proteggi i medici, gli infermieri, il personale sanitario, i volontari che in questo periodo di emergenza sono in prima linea e mettono la loro vita a rischio per salvare altre vite. Accompagna la loro eroica fatica e dona loro forza, bontà e salute. Sii accanto a coloro che notte e giorno assistono i malati e ai sacerdoti che, con sollecitudine pastorale e impegno evangelico, cercano di aiutare e sostenere tutti. Vergine Santa, illumina le menti degli uomini e delle donne di scienza, perché trovino giuste soluzioni per vincere questo virus. Assisti i Responsabili delle Nazioni, perché operino con saggezza, sollecitudine e generosità, soccorrendo quanti mancano del necessario per vivere, programmando soluzioni sociali ed economiche con lungimiranza e con spirito di solidarietà. Maria Santissima, tocca le coscienze perché le ingenti somme usate per accrescere e perfezionare gli armamenti siano invece destinate a promuovere adeguati studi per prevenire simili catastrofi in futuro. Madre amatissima, fa’ crescere nel mondo il senso di appartenenza ad un’unica grande famiglia, nella consapevolezza del legame che tutti unisce, perché con spirito fraterno e solidale veniamo in aiuto alle tante povertà e situazioni di miseria. Incoraggia la fermezza nella fede, la perseveranza nel servire, la costanza nel pregare. O Maria, Consolatrice degli afflitti, abbraccia tutti i tuoi figli tribolati e ottieni che Dio intervenga con la sua mano onnipotente a liberarci da questa terribile epidemia, cosicché la vita possa riprendere in serenità il suo corso normale. Ci affidiamo a Te, che risplendi sul nostro cammino come segno di salvezza e di speranza, o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen.

23Apr

SCUOLA PRIMARIA… a passeggio nel “ Corridoio dell’arte “.

Durante il periodo scolastico, gli alunni delle classi 4 A e 4 B espongono i loro capolavori artistici nel corridoio della Scuola Primaria, riempiendolo di colori e allegria.

In tempo di Covid, anche l’espressione artistica dei nostri bambini ha bisogno di nuovi spazi per mostrarsi. Da questa necessità è nata l’idea di riunire gli alunni in un Team, dove poter condividere la gioia di esporre i propri lavori, spiegando con una frase la tecnica utilizzata e magari qualche elemento di fantasia che ricolleghi il disegno al piccolo artista.

Il risultato finale di ogni produzione artistica sarà una MOSTRA D’ARTE VIRTUALE condivisa che prenderà vita sul TEAM,  per avvicinare due gruppi di amici, abituati ad incontrarsi tutti i giorni, giocando e crescendo in quel corridoio che manca tanto a tutti noi.

23Apr

Nascono due nuovi canali digitali: "Curiosi sempre" e "Su e giù per l'Italia"

Le classi quinte hanno attivato all'interno del proprio Teams di classe due nuovi canali: "Curiosi sempre" e " Su e giù per l'Italia".
Il primo canale è un viaggio tra scoperte, luoghi, musica, arte e curiosità del mondo. Il suo scopo didattico consiste nel far comprendere agli alunni che il miglior modo di capire il mondo sia vederlo dal maggiore numero di angolazioni possibili.
L'interesse si costruisce lentamente, via via che uno studente accresce le sue informazioni su di un tema e le valuta come rilevanti per lui; inoltre trovare un livello di sfida raggiungibile indurrà gli studenti a dedicarcisi e li aiuterà a migliorare, anche in questo  difficile momento dovuto alla pandemia in atto.
L'idea di Su e giù per l'Italia nasce invece dall'esigenza di trovare una nuova via nella spiegazione e conoscenza della geografia. Sulla piattaforma didattica Teams le classi quinte lanciano i nuovi tour virtuali,  percorsi guidati dall’insegnante che permettono di conoscere “da dentro” l’Italia e il mondo.
Oltre alle Dolomiti, si potrà passeggiare nelle piazze barocche di Napoli, ma anche lungo le spiagge della Sardegna e perfino raggiungere i meravigliosi luoghi della Magna Grecia. Così i ragazzi diventano protagonisti della lezione.
Dopo la geografia, arriveranno anche dei viaggi virtuali nella storia e nelle scienze. Senza uscire dalla scuola.
volantino
 
 
22Apr

La nostra pinacoteca - progetto DAD Classi 1° e 2°

Era una bella mattinata di sole, di quelle fatte apposta per andare fuori a giocare ma …fuori c’era quel bricconcello di Covid 19 e noi dovevamo stare in casa. Quando i nostri genitori, con aria ispirata dissero: “Oggi andiamo alla Pinacoteca” !

E fu così che la nostra avventura ebbe inizio.

La nostra piccola pinacoteca

Bambini in casa, una sfida senza sosta per i piccoli e per i genitori in questo tempo difficilissimo del Coronavirus. La Didattica a “distanza” si inserisce proprio in questo particolare contesto ed è l’unico ponte tra la scuola, i bambini e le loro famiglie. Il progetto “Pinacoteca” offre un’occasione ai piccoli di dare spazio al loro vissuto, sia dal punto di vista comunicativo, sia dal lato più intimamente emotivo.

Il disegno rappresenta un’attività che il bambino sceglie spesso non solo come gioco ma anche per raccontare se stesso e dar forma a pensieri e a sentimenti. Inoltre è uno spazio dove i bambini possono vivere l’arte sviluppando la creatività, divenire consapevoli delle proprie capacità manuali ed artistiche e dove possono imparare l’armonia delle forme e dei colori. Disegnare diventa una grande risorsa per acquisire abilità e controllo. Diversi studi hanno dimostrato che la creatività ha effetti benefici sulla salute psico – fisica dei bambini e si rivela un eccezionale alleato in fase di crescita, soprattutto in questo momento dove i bimbi sono costretti a vivere la “casa” come unico luogo di evasione. L’espressione artistica aiuta stemperare le tensioni e le preoccupazioni, è una valvola di sfogo sia per i bimbi più vivaci, sia per i più timidi.

E’ un errore pensare al disegno assimilandolo ad un passatempo o declassificandolo a “materia” di studio minore rispetto alle altre. E’ importante sia il disegno libero, sia quello guidato. Arte, matematica, linguaggio verbale sono strettamente connessi. Ad esempio disegnare le sequenze di un racconto, ci fa capire se il bambino ha colto l’essenziale; attraverso la spiegazione verbale del disegno egli arricchisce il linguaggio e la dialettica; visualizzare alcuni concetti matematici rende meno difficoltoso acquisire i procedimenti e così via.

 

Dove?

Su Teams

Come e perché?

Nasce con la volontà di esporre le attività grafiche dei bambini svolte a compimento di laboratori in area linguistico espressiva.

Gli elaborati verranno caricati nell’area compiti di Spaggiari nella cartella di italiano. Nelle immagini inviate non dovranno comparire i visi dei bambini.

 

16Mar

Indicazioni - servizio segreteria

Gentili  Genitori,

stante la chiusura della scuola, anche le segreterie funzionano da remoto.

Si prega per tutte le richieste di utilizzare la mail come canale di comunicazione.

Le quote delle rette andranno versate solo tramite bonifico.

Augurando che questo periodo volga presto al termine

si fa pervenire un cordiale saluto alle famiglie e agli alunni.

L’Amministrazione dell’Istituto

 

Segreteria Amministrativa  segreterianovi@immacolatine.it 

 

Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria

primariainfanzianovi@immacolatine.it

 

Scuola Secondaria di I°

icsegrenovi@immacolatine.it

 

Scuola Secondaria di II° - Liceo Scientifico

liceonovi@immacolatine.it 

      

                                                  

 

27Gen

Shoah

Il Giorno della Memoria

20Dic
17Dic

La grande tombolata

ore 20.00

Aula Magna

14Dic

Formazione Religiosa per Genitori e raccolta di generi alimentari

14 Dicembre Formazione religiosa per Genitori,
                 ore 11.00, nell’aula magna.
Al termine una preghiera e un canto con i propri figli.
Per tale giorno si raccolgono generi alimentari di prima necessità 
da devolvere alla Parrocchia S. Zita per i poveri del nostro quartiere
Confidiamo nella vostra generosità.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca sull informativa. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Cookie Privacy.

  Acconsento alla visualizzazione del sito web
EU Cookie Directive Module Information