Istituto di Via Padre Semeria

Istituto di Via Padre Semeria

Patto di Corresponsabilità

SCUOLA PARITARIA “ SANTA MARIA IMMACOLATA ”
Via P. G. Semeria, 32 – 34 16131 Genova Tel. 010/358234 – Fax 010/5451101
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’(in base all’Art. 3 D.P.R. 235/2007)
Approvato con delibera del Consiglio di Istituto in data 21.05.2009
Il D.P.R. 235/2007 nel modificare il Regolamento dello Statuto dello Studente ha introdotto il PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’ (art. 3)
quale impegno congiunto scuola- studente- famiglia finalizzato a definire in modo dettagliato e condiviso diritti e doveri del rapporto tra istituzione scolastica, studenti e famiglie,
al fine di condividere l’educazione dello studente. Il rispetto di tale Patto costituisce la condizione indispensabile per costruire un rapporto di fiducia reciproca, per potenziare le finalità del Piano dell’Offerta Formativa e per guidare gli studenti ad una compiuta crescita personale e al successo scolastico. Viene rivolto all’alunno un invito alla riflessione : Sottomettersi a delle regole non è sempre facile : significa rinunciare, almeno in parte, alla propria libertà e piegarsi alle esigenze altrui. C’è chi pensa che non ci sia bisogno di regole concordate, perché le leggi fondamentali son insite nella coscienza di ogni uomo. Ciò è vero ma bisogna saperle ascoltare ed assecondare, bisogna saper vincere il proprio egoismo. L’uomo ideale non vuole primeggiare ad ogni costo, trova stupida ed ingiusta la violenza, non si appropri delle cose altrui ma si procura, nelle modalità dovute, quanto gli serve. Le parti interessate, pertanto, sottoscrivono il seguente PATTO EDUCATIVO D I CORRESPONSABILITA’.

Sottoscrivendo il patto:

I DOCENTI si impegnano a:

- realizzare un clima scolastico positivo fondato sul dialogo e sul rispetto;
- favorire la capacità di iniziativa, di decisione e di assunzione di responsabilità;
- incoraggiare gli studenti ad apprezzare e valorizzare le differenze;
- lavorare in modo collegiale con i colleghi dell’intero corpo docente della scuola nelle riunioni del Collegio dei docenti;
- pianificare il proprio lavoro svolgendolo con professionalità ed efficacia metodologica;
- prevedere attività di recupero e sostegno il più possibile personalizzate;
- informare gli alunni degli obiettivi educativi e didattici, dei tempi e delle modalità di attuazione come da programmazione concordata in sede di Consiglio di Classe;
- effettuare un numero consono di verifiche secondo la programmazione per aree disciplinari;
- comunicare a studenti e genitori e spiegare con chiarezza i risultati delle verifiche scritte e orali;
- correggere e consegnare le verifiche entro 10 giorni e, comunque, prima della prova successiva;
- essere puntuali alle lezioni, precisi nelle consegne di programmazioni, verbali e negli adempimenti previsti dalla scuola;
- essere attenti alla sorveglianza degli studenti in classe e nell’intervallo e a non abbandonare mai la classe senza averne dato avviso alla Preside o a un suo collaboratore;

I GENITORI si impegnano a:
- conoscere l’Offerta formativa della scuola e il Regolamento dell’Istituto impegnandosi ad evidenziarne l’importanza e il rispetto con i propri figli;
- collaborare al progetto formativo partecipando, con proposte e osservazioni migliorative, a riunioni, assemblee, consigli di classe e colloqui;
- controllare regolarmente l’andamento scolastico (profitto , assenza, comunicazioni, avvisi );
- prendere atto dei risultati degli elaborati ed apporre la propria firma; - rivolgersi ai docenti e alla Preside in presenza di problemi didattici e/o personali;
- presentare con puntualità le giustificazioni per assenze e/o permessi di entrata/uscita come previsto dal Regolamento;
- risarcire la scuola per i danni causati dall’uso improprio dei servizi, per i danni agli arredi e alle attrezzature dell’istituto e /o del Personale.

Le STUDENTESSE e gli STUDENTI si impegnano a:
- rispettare i compagni, i docenti ed il personale della scuola;
- rispettare le diversità personali, culturali e la sensibilità altrui;
- rispettare gli spazi, gli arredi e i laboratori della scuola, osservando le norme della sicurezza e comportandosi in modo da non arrecare danni a terzi o a patrimonio della scuola;
- favorire la comunicazione scuola/famiglia tenendo sempre il quaderno delle comunicazioni; - conoscere e rispettare il Regolamento di Istituto e le regole delle classi;
- conoscere l’Offerta Formativa presentata dagli insegnanti;
- essere puntuali alle lezioni e frequentarle con regolarità;
- intervenire durante le lezioni in modo ordinato e pertinente;
- partecipare con impegno al lavoro assegnato a scuola e a casa;
- portare con puntualità il materiale scolastico necessario al regolare svolgimento delle lezioni, secondo le indicazioni degli insegnanti;
- non usare mai il cellulare durante la permanenza a scuola;
- chiedere di uscire dall’aula solo in caso di necessità ed uno per volta.

Il DIRIGENTE SCOLASTICO si impegna a:
- garantire e favorire l’attuazione dell’Offerta Formativa, ponendo studenti, genitori, docenti e personale non docente nella condizione di esprimere al meglio il proprio ruolo;
- garantire a ogni componente scolastica la possibilità di esprimere e valorizzare le proprie potenzialità;
- garantire e favorire il dialogo, la collaborazione e il rispetto tra le diverse componenti della comunità scolastica;
- cogliere le esigenze formative degli studenti e della comunità in cui la scuola opera, per ricercare risposte adeguate.

Il PERSONALE NON DOCENTE si impegna a:
- conoscere l’Offerta Formativa della scuola e a collaborare a realizzarla, per quanto di competenza;
- favorire un clima di collaborazione e rispetto tra tutte le componenti presenti e operanti nella scuola (studenti, genitori, docenti e non docenti);
- garantire il necessario supporto alle attività didattiche, con puntualità e diligenza; - segnalare ai docenti e al Coordinatore delle attività didattiche eventuali problemi rilevati.

DISCIPLINA
Il genitore nel sottoscrivere il presente Patto è consapevole che:
1. Le infrazioni disciplinari da parte dell’ alunno danno luogo a specifiche sanzioni, che, nei casi più gravi, vanno fino all’espulsione dall’istituto.
2. Nell’eventualità di danneggiamenti a cose o lesioni a persone la sanzione è ispirata al principio della riparazione del danno (artt.1-2 del D.P.R. 235/2007): “i provvedimenti disciplinari hanno finalità educativa e tendono al rafforzamento del senso di responsabilità e al ripristino di rapporti corretti all’interno della comunità scolastica, nonché al recupero dello studente attraverso l’attività di natura sociale, culturale ed in generale a vantaggio della comunità scolastica”.
3. Il Regolamento di Istituto disciplina le modalità d’irrogazione delle sanzioni disciplinari e di impugnazione.
4. In caso di parziale o totale inosservanza dei diritti-doveri previsti o implicati dal presente Patto si attua la seguente procedura di composizione obbligatoria :
- segnalazione tramite avviso, se prodotta dalla scuola, reclamo, se prodotta dallo studente o dal genitore in forma orale o scritta;
- accertamento: il ricevente è obbligato a esperire ogni possibile verifica riguardo alle circostanze segnalate;
- ripristino: sulla base degli accertamenti suddetti, il ricevente, in caso di riscontro positivo, è obbligato a intraprendere ogni opportuna iniziativa volta a eliminare, o ridurre, la situazione di inadempienza e le eventuali conseguenze;
- informazione: il ricevente è obbligato a informare l’emittente tanto sugli esiti degli accertamenti che sulle eventuali misure di ripristino adottate.


Genova , ………………………………..


Firma del genitore per accettazione:
……………………………………….

Firma dello studente/della studentessa:
………………………………………

Firma del Dirigente Scolastico

………………………………………

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca sull informativa. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Cookie Privacy.

  Acconsento alla visualizzazione del sito web
EU Cookie Directive Module Information