Istituto di Via Gianelli

Istituto di Via Gianelli

Logo istituto via Gianelli

La scuola non è un’ancora ma un porto

Gallery

Ogni anno la nostra scuola propone due momenti di espressione interpretativa nelle due recite, quella di Natale, alla quale partecipano tutte le classi e quella di fine anno, riservata ai più grandi, che danno così il loro addio alla scuola primaria, per proseguire il loro viaggio nell'istruzione secondaria.

In questi momenti di teatro i ragazzi recitano, cantano e ballano, su scenografie fatte con materiali di recupero ed  indossando costumi realizzati anch'essi allo stesso modo.

Per la prima volta famiglie dei nostri alunni, insegnanti e assistenti, con le suore dell’immacolata hanno festeggiato il Santo fondatore Agostino Roscelli. Accompagnati dalla colonna sonora opera del maestro Domenico Greco, con la partecipazione del cantante Roberto Minniti, i ragazzi si sono esibiti in alcune performance canore e musicali. Alcuni genitori ed insegnanti hanno dato vita ad un divertente sketch tratto dal trio Solenghi, Marchesini, Lopez, dal titolo  “In tribunale”. Il nostro parroco Don Corrado è intervenuto alla festa per benedire la nuova immagine di Sant’Agostino Roscelli. La Madre Generale dell’Ordine, Madre Rosangela Sala, ha partecipato alla nostra gioiosa giornata insieme alla vice-presidente della Onlus Agostino  Roscelli  New generation, Maura Canepa, alla quale è stato consegnato il ricavato della “produzione” delle palme ad opera di alcune mamme. La festa si è conclusa con una ricca e gustosa merenda. GRAZIE A TUTTI!!!

Ogni tre anni proponiamo una mostra di tutto il lavoro svolto nel corso dell’anno scolastico, inerente al progetto annuale , con esposizione nel nostro salone della durata di una settimana! La mostra è aperta a tutti, alunni della nostra scuola, ma anche amici.

Ogni giorno, mattino e pomeriggio c’è un momento dedicato alle attività didattiche con inglese, ed. motoria, ed. religiosa, disegno, collage, pittura e molto altro . Per i bambini dell’ultimo anno è previsto un approccio alla prescolastica.

CENT’ANNI DALLE APPARIZIONI: ARRIVA A GENOVA LA MODONNA DI FATIMA
Era il maggio del 1917 quando la Madonna apparve a tre pastorelli a Cova da Iria, vicino alla cittadina portoghese di Fatima. Fu la prima di sei apparizioni, l’ultima in ottobre. Questo fu l’inizio di una straordinaria devozione popolare. A cent’anni da questo evento, una statua della Madonna attraverserà l’Italia da nord a sud, toccando numerose località: si tratta di una “Peregrinatio Mariae”.

In questi giorni la statua della Madonna si trova a Genova, presso la Parrocchia di San Siro di Nervi. Tutti gli alunni della scuola primaria si recheranno in pellegrinaggio in detta parrocchia mercoledì 5 aprile 2017 alle ore 10:00.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca sull informativa. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Cookie Privacy.

  Acconsento alla visualizzazione del sito web
EU Cookie Directive Module Information